top of page

Dune from Kepler-47D": L'Epico Viaggio spaziale sonoro nel Cuore dell'Universo con ATTA PRJ

La musica ha il potere di trasportarci in mondi lontani e suscitare emozioni profonde. E quando parliamo di viaggi sonori che ci portano in avventure straordinarie, non possiamo fare a meno di menzionare l'eccezionale talento di Daniele Mastracci, meglio conosciuto come ATTA PRJ. Il suo ultimo EP, "Dune from Kepler-47D," è un'esperienza musicale che va al di là delle aspettative, portandoci in un viaggio epico attraverso l'universo.


L'ingelligenza artificiale con configurazione umana scende sul pianeta per una prima esplorazione

"Dune from Kepler-47D": L'Inizio di un Nuovo Capitolo

Questo EP è il seguito naturale del precedente successo di ATTA PRJ, "Astral Journey," che ci ha portato in un viaggio attraverso le profondità dello spazio e ci ha immersi in atmosfere sonore straordinarie. Ora, con "Dune from Kepler-47D," l'artista ci trasporta direttamente sul pianeta Kepler-47d, un esopianeta situato a quasi 4.900 anni luce dalla Terra.

La Rinascita in "Dune"

Il primo brano, "Dune," ci introduce alla situazione in cui l'equipaggio atterra su Kepler-47d. Il paesaggio sembra arido e desolato, ma c'è una luce di speranza. Il pianeta è abitabile e offre la possibilità di costruire una nuova civiltà terrestre. Dopo anni di viaggio in ibernazione sotto la guida di un'intelligenza artificiale, l'equipaggio deve adattarsi al cambiamento e lavorare per sopravvivere. "Dune" rappresenta la rinascita in un mondo nuovo e sconosciuto.


artefatti alieni di una precedente civiltà su Kepler47d

L'Ammirazione per il Cosmo in "Cosmo"

La seconda traccia, "Cosmo," rappresenta il momento in cui l'IA risveglia l'equipaggio in prossimità di Kepler-47d, in attesa dell'atterraggio. L'IA concede all'equipaggio il tempo di riacclimatarsi e di ammirare le meraviglie del nuovo sistema solare binario. Momenti straordinari rimarranno impressi nella memoria degli astronauti mentre si immergono nell'immensità del cosmo.

La Polvere di Stelle in "STARDUST"

Con "STARDUST," entriamo nel cuore dell'astronave e nella polvere di stelle che circonda l'equipaggio. Questa polvere di stelle è l'essenza della vita stessa, quella stessa essenza che ha portato la vita sulla Terra. Ora sembra trasportare l'astronave su Kepler-47d, quasi come se fosse un'arca che trasporta la vita su quel pianeta. È una traccia che ci fa riflettere sulla connessione tra l'universo e la vita.

La Determinazione in "Never Give Up"

"Never Give Up" è un richiamo alla determinazione e alla perseveranza. Anche quando ci si trova lontani da casa, affrontando sfide apparentemente insormontabili, è fondamentale non arrendersi mai. Il mondo nuovo è sconosciuto, ma il viaggio è iniziato, e qualcosa di meraviglioso sta per accadere. Questa traccia ci spinge a non mollare mai, a lottare per la sopravvivenza e a abbracciare l'ignoto con coraggio.

Il Duello Futuristico in "Spaghetti Synth Duel"

Chiudendo questo epico viaggio, "Spaghetti Synth Duel" ci porta in un duello western futuristico, dove il passato si fonde con il futuro. Questo brano riflette l'essenza dello spaghetti western, trasportata nel contesto di un mondo dominato da macchine sintetiche. È un duello che segna un nuovo capitolo nella storia, una fusione unica di stili e influenze che ci fa riflettere sulla natura mutevole dell'evoluzione.


I droidi si riorganizzano e non hanno paura degli esseri umani vogliono una vita tutta loro, in foto il capo dei droidi


"Dune from Kepler-47D" è un'esperienza sonora straordinaria che ci porta in un mondo completamente diverso, ricco di colori, ombre e sensazioni avvincenti. Ogni traccia trasmette un'energia cosmica, un richiamo all'universo e alla natura, che ci connette con le forze gravitazionali e con la Natura stessa. È un'esperienza che ci fa sentire parte di un vasto e meraviglioso universo, un universo creato dalla mente geniale di ATTA PRJ.

Le ultime due tracce dell'EP, le versioni strumentali di "Dune" e "Spaghetti Synth Duel," aggiungono un tocco di purezza e permettono agli ascoltatori di immergersi completamente nelle atmosfere sonore create da ATTA PRJ.

In definitiva, "Dune from Kepler-47D" è un capitolo affascinante di questa saga musicale, che continua a stupire e a ispirare con la sua combinazione di passato e futuro, di esplorazione e avventura, e con l'abilità di Daniele Mastracci di trasmettere emozioni attraverso la musica in modo straordinario. La storia continua a evolversi, e ci aspettiamo ancora grandi sorprese nel futuro.

Per ascoltare l'intero EP, segui questo link. E non dimenticare di iscriverti al canale YouTube di ATTA PRJ per goderti la playlist completa dell'EP.



copertina del primo Ep di ATTA PRJ intitolato Astral Journ

8 visualizzazioni0 commenti
bottom of page